Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Supplementi, una necessità, non un lusso

Al giorno d’oggi il cibo non è abbastanza

La crescita annuale del mercato degli integratori alimentari non è un caso. Stiamo davvero comprendendo il fatto che il cibo svolge un ruolo importante nella nostra salute e che al momento non è abbastanza.

Cosa sta succedendo, quindi dobbiamo integrare? Non sapremmo dire quale delle seguenti cause che esponiamo dopo sia la più decisiva, dal momento chestanno realmente accadendo simultaneamente , ma almeno, proveremo a elencare e spiegare ognuna delle più rilevanti:
Nutrizione inadeguata;

  1. Una produzione carente del nostro cibo;
  2. Il nostro ascesso è scarso a causa di danni intestinali;
  3. Consumiamo molti nutrienti con il nostro stile di vita;
  4. Usiamo sostanze che competono per i nutrienti che mangiamo.

Spieghiamo ciascuno di questi punti di seguito.

La nostra attuale nutrizione è adeguata

Anche tra le persone che assumono di mangiare correttamente, la nutrizione è lungi dal coprire tutti i nostri bisogni e molto meno, essere perfetta.

Oltre ai fattori che esporremo di seguito, nella maggior parte delle famigliecontinuano a prevalere alimenti con potere nutrizionale nullo o precedente come:

  • la pasta;
  • Pane fatto con farine raffinate;
  • Riso bianco;
  • Cereali per la colazione commerciali;
  • Pasticcini, biscotti, toast, ecc.

 

Tutti questi alimenti sono chiamati calorie vuote , poiché forniscono carboidrati che ci forniscono energia ma il loro contenuto nutrizionale (micronutrienti – vitamine e minerali) è nullo o trascurabile. Va da sé se utilizziamo anche pseudo-alimenti come snack, bibite, snack, dolci, alcolici, ecc.

Questa dieta inadeguata oltre a non nutrirci ci porta a processi di usura del nostro corpo che , se mantenuti nel tempo, causeranno malattie: acidificazione, invecchiamento dei radicali liberi, condizioni infiammatorie, ecc.

UNA PRODUZIONE DEFICIENTE DEI NOSTRI CIBI

È vero che con i progressi abbiamo ottenuto che praticamente tutte le persone possono nutrirci, produzione estesa e intensiva, sono riusciti a produrre a costi ridotti e fornire cibo abbondante al mercato. Ma abbiamo pagato un ottimo prezzo per questo, oltre ad essere insostenibile a lungo termine e avere ripercussioni disastrose per il nostro ambiente, sta generando conseguenze per la nostra salute:

Il contenuto nutrizionale degli alimenti è inferiore a quelli prodotti nell’ultimo secolo. In media la perdita nutrizionale del nostro cibo è del 30% ma in alcuni micronutrienti è ancora più allarmante in quanto può essere in magnesio o in vitamine del gruppo B, essenziale per le nostre prestazioni quotidiane.

La prima raccolta di ortaggi li porta a maturare artificialmente nelle camere, in modo che gli zuccheri prodotti negli ultimi giorni della maturazione naturale di frutta e verdura vengano persi, visti alla luce dei più recenti studi scientifici, che sono fondamentale per noi;

I pesticidi, i germicidi e altri prodotti chimici per la sverminazione delle piante e delle colture, nonché l’ uso di antibiotici, sono assimilati da piante e animali e incorporati nei nostri piatti quotidiani, essendo tossici per tutti noi (piante, animali e esseri umani);

Oltre all’usura minerale dovuta allo sfruttamento intensivo, il terreno non richiede solo l’ uso di fertilizzanti chimici , ma si trova spesso in aree altamente inquinate a causa della vicinanza di altre industrie, pioggia, irrigazione con acqua contaminata, ecc.

Alimentazione inadeguata degli animali che mangeremo, nutriti con alimenti a base di carne quando la loro dieta è vegetariana , per esempio; Oltre all’uso di antibiotici che distruggono la flora intestinalee ti fanno ingrassare con i grassi infiammatori che in seguito mangiamo, senza esercizio fisico (gli animali vivono rinchiusi senza alcuna libertà di movimento, solo mangiando) e con la sofferenza, ci porta a nutrirci di carne e pesci di basso contenuto e valore nutrizionale e che ci forniscono grassi tossici e infiammatori.

Sembra eccessivo e anche impossibile da capire in un mondo che riteniamo onesto e sicuro, ma la realtà è che sta accadendo e oggi abbiamo troppi documenti grafici che viaggiano su Internet che testimoniano di guardare dall’altra parte. Oltre alla riflessione che dovremmo avere al riguardo, in un articolo come quello attuale, possiamo solo concludere il deficit nutrizionale dei nostri alimenti attuali, che insieme agli altri fattori ci portano alla perfetta tempesta nutrizionale.

NON CI PIACE ESSERE ALLARMATI, MA ATTIRARE L’ATTENZIONE PER POTER PRENDERE MISURE NEL RISPETTO DELLA NATURA E DELLA VITA. ECCO PERCHÉ TI FORNIREMO ALCUNE INFORMAZIONI CHE POSSONO FARTI RIFLETTERE:

Hai provato la differenza di sapore che esiste tra un frutto appena raccolto dall’albero e uno normale dal tuo supermercato?

I micronutrienti e i saccaridi dei frutti sono ciò che gli conferisce il suo sapore.

Oggi molti frutti maturano artificialmente attraverso molteplici formule ideate dall’uomo: luce artificiale, sostanze che producono maturazione per contatto, iniezioni di acqua con sostanze chimiche che le costringono a crescere di dimensioni.

Hai notato che attualmente i frutti sembrano in buone condizioni e tuttavia quando vengono aperti marciscono all’interno? La quantità di sostanze chimiche presenti nella buccia del frutto non gli consente di appassire naturalmente dall’esterno, quindi inizia il processo di decomposizione dell’osso.

Hai notato che ora tutti i pezzi di frutta sono uguali e perfetti?

L’ingegneria genetica ha fatto quel miracolo, è già molto difficile per te trovare un verme in una mela.

Il problema aggiunto è che con queste modifiche anche la qualità nutrizionale è diminuita. I vermi sono inizialmente batteri della frutta che sono necessari per la nostra vita, poiché apparteniamo a un ecosistema perfetto in cui i batteri amici vivono con noi e ci aiutano.

Gli attuali studi scientifici confermano il ruolo fondamentale dei batteri nel nostro corpo e in che modo l’uso preoccupante di antibiotici e pesticidi e cibi e bevande scadenti, nonché un’eccessiva pulizia, portano a uno squilibrio batterico pernicioso per la nostra salute.

DANNI INTESTINALI

Anche l’incidenza di problemi intestinali è preoccupante e allarmante. Oggi l’uso di lassativi, non andare in bagno tutti i giorni o sentire una pancia gonfia è quasi normale. Molte persone non sono consapevoli dei problemi associati al malfunzionamento intestinale.

Quali sintomi avrai se hai un danno intestinale? Vi lasciamo il più comune, comune ed evidente:

  • Costipazione, non andare in bagno tutti i giorni almeno una volta;
  • Che i costi e le feci di defecazione sono duri, scarsi o difficili da espellere;
  • Senti la pancia gonfia;
  • Alzati con un senso di sollievo e gonfia per tutto il giorno;
  • Avere gas, dolore addominale, mal di pancia;
  • Avere bruciore di stomaco, ernie, cattive digestioni;
  • Non poter fare colazione;
  • Frequentemente hanno infezioni urinarie, gastrointestinali e persino fungine della pelle, delle unghie o di altre aree;
  • Molti problemi della pelle hanno origine o amplificazione a causa di un malfunzionamento dell’intestino (eczema, dermatiti, psoriasi, acne …)
    Parassiti come helicobacter Pylori o candiadiasi.

Nessun organo può essere descritto come più importante di un altro all’interno del nostro corpo, poiché tutti lavorano in equilibrio, ma l’importanza dell’intestino è così alta che oggi è considerato il nostro terzo cervello,perché è anche un produttore di neurotrasmettitori – produce di più La serotonina rispetto al cervello, e quindi i sintomi depressivi, possono anche avere origine in un malfunzionamento dell’intestino.

Se il nutriente è essenziale per il corpo e il suo funzionamento e rigenerazione, l’intestino ha il ruolo più importante.

Attraverso la sua mucosa assorbiamo i nutrienti e il suo funzionamento (quando è sano) è così efficiente che assorbiamo solo i nutrienti di cui abbiamo bisogno, espellendo gli altri.

Come avere il nostro intestino sano?

La nostra flora intestinale è molto sensibile all’ambiente. Il colon è alcalino , quindi è molto importante prendersi cura di questo aspetto. D’altra parte, dobbiamo mangiare molte fibre che alimentano quei “bug” benefici che ci popolano, ridurre il consumo di zuccheri che non solo acidificano ma coltivano anche altri “bug” che non si prendono cura della nostra salute (candida, lievito .. .);

È anche molto importante prendersi cura del tono muscolare, il modo migliore è allenarsi moderatamente e, naturalmente, vivere rilassati . L’intestino è molto sensibile allo stress e alle preoccupazioni.

STILE DI VITA

Il nostro corpo è come una macchina per molti aspetti e a livello di energia e nutrienti dobbiamo tenerne conto. Tutto ciò che facciamo o sentiamo deve essere catalizzato da alcuni nutrienti o diversi allo stesso tempo.

In questo modo non possiamo usare i nostri muscoli per il movimento se non abbiamo potassio e magnesio che avviano la contrazione muscolare o non possiamo pensare senza magnesio, vitamine del gruppo B o acidi grassi polinsaturi, per fare solo un esempio.

In conclusione i nutrienti sono presenti in ogni attività fisica o mentale. Con un ritmo quotidiano eccessivo, dove tensione e stress sono quotidianamente con noi, il consumo di nutrienti aumenta esponenzialmente.

Lo stress è già studiato a livello scientifico e sappiamo che produce una brutale usura di nutrienti come magnesio e potassio, vitamina C, complesso di vitamina B, aminoacidi, ferro, ecc.

Viviamo non solo con lo stress della nostra attività quotidiana, ma con la nostra costante preoccupazione o abuso di attività durante il giorno.

Quando ci sentiamo fisicamente esausti, con dolore nel corpo, non vogliamo muoverci, siamo davvero molto a basso contenuto di nutrienti come magnesio e potassio; quando abbiamo affaticamento mentale, gli occhi sono doloranti o sfocati, la carenza è nelle vitamine del gruppo B; se ci sentiamo impoveriti senza energia, abbiamo consumato molto ferro, il nostro sangue ha poco ossigeno; se i nostri capelli cadono o le nostre unghie si rompono, i nutrienti nel nostro corpo diventano scarsi.

Questi sono solo esempi delle nostre carenze nutrizionali, che in alcune persone saranno serie e in altre puntuali.

Più silenzioso è il nostro stile di vita, meno nutrienti avremo bisogno.

Un caso speciale sono i bambini , la cui usura attuale è anche allarmante per il gran numero di attività extracurricolari, l’abuso di tecnologie (consumano una grande quantità di vitamina A – occhi – omega 3 e vitamina B – cervello e vista -) e il carico scuola, oltre a cibo estremamente inadeguato e cibo spazzatura in eccesso.

Come se ciò non bastasse, facciamo anche  poco esercizio  che non è solo vitale per non ingrassare, ma per spostare il nostro sangue (trasporta nutrienti, fornisce ossigeno alle cellule e purifica il nostro corpo raccogliendo i rifiuti cellulari) e producendo la crescita cellulare portandoci a risposte ormonali essenziali (ormone della crescita, testosterone, endorfine …);

Dormiamo male o male  (il sonno viene utilizzato dall’organismo per rigenerarsi, rilasciare emozioni, disintossicarsi, bilanciarlo …)  e assumere sostanze inquinanti (inquinamento, tossicità negli alimenti e nei prodotti, tabacco, eccessiva esposizione al sole .. .)

Tutte queste abitudini ci costringono a consumare più nutrienti per disintossicare e recuperare.

LA CHIMICA DEL NOSTRO CORPO

Il nostro metabolismo è chimico . Ogni sostanza che includi nella tua dieta o introduci nel tuo corpo reagirà con gli altri.

  • farmaci;
  • Bevande analcoliche;
  • caffè;
  • Alcol;
  • Prodotti chimici domestici;

Reagiranno nel tuo corpo usando sostanze nutritive. L’acido fosforico presente nelle bevande a base di cola, ad esempio, interagisce con il calcio nel corpo , formando chelati e causando quindi nel tempo l’osteoporosi; il caffè, essendo diuretico, rimuove il potassio nelle urine; le statine dei farmaciche usi per abbassare il colesterolo causano il consumo di coenzima Q10; I tossici in generale ti fanno usare una grande quantità di nutrienti in modo che il fegato possa purificarli. Un fegato con un eccesso di tossine genererà grasso e colesterolo.

Se sei malato, assicurati che manchi di nutrienti, quelli che nutrono il tessuto interessato o la funzione danneggiata. Pertanto, ad esempio, la cataratta è causata da stress ossidativo che potrebbe impedire un’adeguata assunzione di vitamina C; Il dolore muscolare di una fibromialgia è principalmente dovuto a un’eccessiva produzione di acido lattico che potrebbe essere evitato con un adeguato apporto di magnesio e potassio; Le mani e i piedi freddi sono un sintomo di scarsa ossigenazione del sangue …

Speriamo di averti affrontato con questo articolo i motivi più comuni e importanti per cui è essenziale prendersi cura di se stessi dall’alimentazione e utilizzare una corretta integrazione.